Stampa

REGOLAMENTO PER IL TORNEO DELLE CONTRADE DI ARCADE

 

REGOLE ORGANIZZATIVE :

1.  L’inizio del Torneo si terrà il giorno 05 luglio 2016 , i restanti incontri i giorni 08-12-15 Luglio 2016.

2.  Il regolamento è valido per il Torneo dell’anno in corso.

3.  Il presente regolamento ha valenza assoluta e non ci si deve riferire a nessun’altra regola del calcio a 5 o a 11.

4. Tutte le persone, i giocatori-organizzatori, nonché allenatori, massaggiatori e o personale addetto che avranno accesso o saranno presenti nel "campo di calcio" (sito nel Comune di Arcade), durante gli eventuali allenamenti, le fasi di riscaldamento e partite, e tutte le fasi necessarie per poter svolgere il “Torneo delle Contrade”, devono aver indicato i propri dati (cognome, nome, tipo e numero di documento e codice fiscale), nell'apposito allegato “A”, dichiarando di aver sottoscritto lo stesso e di conoscerne esattamente il suo contenuto.

5.  Si possono iscrivere al massimo quindici giocatori per squadra, più accompagnatore e allenatore; sette giocatori scenderanno nel rettangolo di gioco , gli altri siederanno in panchina.

6.  I giocatori iscritti nella lista da consegnare al responsabile devono tassativamente avere la residenza nel comune di Arcade, in particolare nell’area associata alla via con cui si intende partecipare.

7.  Se la squadra non arriva a 10 partecipanti, è possibile inserire fino ad un massimo di 3 giocatori non residenti ma che hanno partecipato ad almeno una edizione passata (con quella Contrada) per raggiungere comunque un tetto massimo di 10 giocatori iscritti.

8.  I giocatori iscritti al torneo dovranno indossare, in ogni partita, lo stesso numero di maglia della lista ufficiale della squadra completa, per ogni giocatore, di cognome, nome, tipo e numero di documento e codice fiscale. Solo il o i portieri potranno essere diversi da quelli indicati nella lista ufficiale se espulsi o assenti giustificati (dovranno in ogni modo essere sostituiti da uno dei giocatori della lista ufficiale).

9.  Chi entro i termini previsti non è presente nelle liste ufficiali e non ha pagato la quota di iscrizione non potrà più disputare il torneo. Ogni squadra nominerà un suo responsabile, il quale dovrà consegnare la somma totale delle quote di iscrizione dei giocatori appartenenti alla sua Via e la relativa lista ufficiale (allegando tutte le copie dei documenti d'identità e dei certificati medici o di buona salute) all’organizzatore addetto alla raccolta.

10.  Nella lista dei giocatori deve essere nominato un responsabile della squadra con l’incarico di prendere decisioni assieme ai responsabili delle altre squadre nel caso in cui si presentino situazioni anomale o non presenti nel regolamento. Il responsabile appena citato può non essere un giocatore.

11.  Tra gli organizzatori del torneo è presente un responsabile di campo (eletto dai giocatori / organizzatori) con i seguenti compiti :

  • Ottenere le liste dei giocatori e la documentazione (copia del documento d'identità e del certificato medico sportivo o di buona salute) entro i termini previsti dagli Organizzatori;
  • Supervisionare lo svolgimento di tutte le partite controllando che vengano rispettate le regole;
  • In caso di situazioni particolari deve prendere le decisioni assieme ai responsabili delle due squadre interessate.

12.  In caso di mancato rispetto del punto 6), il giocatore interessato sarà squalificato per una giornata, a meno che prima d’inizio gara, sia l’arbitro che la squadra avversaria siano al corrente della situazione venutasi a creare e acconsentano in ogni caso e incondizionatamente l’inizio della partita.

13.  Se accadranno fatti gravi, nell’ambito della manifestazione, causati da uno degli iscritti nella lista ufficiale, il comitato organizzatore si riserverà di prendere i dovuti provvedimenti.

14.  Le date per eventuali recuperi saranno decise al momento fra il Comitato Organizzatore e le squadre interessate.

15.  L’età minima dei giocatori deve essere di 18 anni.

16.  Se un giocatore cambia residenza più di un mese prima dell’inizio del Torneo dovrà giocare con la nuova Contrada (sempre se vorrà) se rimarrà in paese. In caso contrario non potrà più giocare. Il cambio di residenza dovrà essere registrato sul documento d’identità o la patente di guida.

 

REGOLE DI GIOCO :

17.  Si disputeranno due tempi di 25 minuti; tra i due un riposo di 10 minuti. Gli eventuali tempi supplementari, 5 minuti ciascuno. Nella finale del 3°- 4° posto in caso di pareggio si andrà direttamente ai rigori.

18.  La sostituzione dei giocatori sarà effettuata a metà campo all’interno di una zona delimitata e sarà necessario un passaggio di testimone. Il tutto verrà controllato dal responsabile di campo.

19.  Le dimensioni del campo: 35 mt di larghezza, 55 mt di lunghezza con aree di rigore di 15 mt per 6,5 mt e dischetto del rigore a 9 mt dalla porta. La zona di sostituzione sarà di 4 mt centrata sulla linea di metà campo.

20.  La barriera deve essere disposta a 5 metri dalla palla.

21.  I rinvii dal fondo dovranno essere effettuati dal portiere o da un giocatore e potranno oltrepassare la metà campo. La palla non potrà essere raccolta dal portiere con le mani nel caso di retro-passaggio con i piedi.

22.  La rimessa laterale deve essere effettuata con le mani.

23.  Non esiste il fuorigioco.

24.  I falli indiretti in area devono essere effettuati dal limite dell’area.

25.  La doppia ammonizione, su tutto l’ambito del torneo prevederà un turno di squalifica la partita successiva. L’espulsione diretta sarà punita con un turno di squalifica, scontato anche nell’edizione successiva se sarà rimediata nella finale.

26.  Le punizioni saranno effettuate di prima e di seconda.

27.  I rigori saranno battuti da 5 giocatori tra quelli presenti in campo. In caso di nuova situazione di parità, calceranno gli altri 2. Nell’eventualità si debba ricominciare, lo si farà con lo stesso ordine della prima serie.

28.  I punti sono così assegnati. 3 per la vittoria, 1 per il pareggio, 0 per la sconfitta. In caso che 2 o più squadre terminino la fase  eliminatoria a parità di punti, verrà considerata la classifica avulsa e farà la finalissima per il primo e secondo posto, nell’ordine:

  • chi avrà vinto lo scontro diretto;
  • chi avrà la miglior differenza reti;
  • chi avrà realizzato il maggior numero di reti;
  • chi avrà la miglior situazione disciplinare (cioè il minor numero di penalità : 7 penalità per l’espulsione diretta in campo; 5 per l’espulsione per somma d’ammonizioni; 2 per ogni ammonizione).

Ammenda per ogni ammonizione € 5, per ogni espulsione € 10. Le ammende sono da pagare la sera stessa al responsabile.

N.B. In caso d’espulsione di un giocatore, nel rettangolo di gioco, la squadra NON LO POTRA’ sostituire con un giocatore presente in panchina.

IMPORTANTE! Il Comitato Organizzatore chiede ai partecipanti di presentare come certificazione di idoneità sanitaria il Certificato medico/sportivo specifico per pratica di attività sportiva agonistica. Tale certificato dovrà essere consegnato in copia all'atto di iscrizione al Torneo.

La mancata consegna comporta la preclusione dell'individuo a svolgere l'attività sportiva prevista dal Torneo.

REGOLAMENTO PER IL TORNEO DELLE CONTRADE DI ARCADE

REGOLE ORGANIZZATIVE :

1. L’inizio del Torneo si terrà il giorno 05 luglio 2016 , i restanti incontri i giorni 08-12-15 Luglio 2016.

2. Il regolamento è valido per il Torneo dell’anno in corso.

3. Il presente regolamento ha valenza assoluta e non ci si deve riferire a nessun’altra regola del calcio a 5 o a 11.

4. Tutte le persone, i giocatori-organizzatori, nonché allenatori, massaggiatori e o personale addetto che avranno accesso o saranno presenti nel "campo di calcio" (sito nel Comune di Arcade), durante gli eventuali allenamenti, le fasi di riscaldamento e partite, e tutte le fasi necessarie per poter svolgere il “Torneo delle Contrade”, devono aver indicato i propri dati (cognome, nome, tipo e numero di documento e codice fiscale), nell'apposito allegato “A”, dichiarando di aver sottoscritto lo stesso e di conoscerne esattamente il suo contenuto.

5. Si possono iscrivere al massimo quindici giocatori per squadra, più accompagnatore e allenatore; sette giocatori scenderanno nel rettangolo di gioco , gli altri siederanno in panchina.

6. I giocatori iscritti nella lista da consegnare al responsabile devono tassativamente avere la residenza nel comune di Arcade, in particolare nell’area associata alla via con cui si intende partecipare.

7. Se la squadra non arriva a 10 partecipanti, è possibile inserire fino ad un massimo di 3 giocatori non residenti ma che hanno partecipato ad almeno una edizione passata (con quella Contrada) per raggiungere comunque un tetto massimo di 10 giocatori iscritti.

8. I giocatori iscritti al torneo dovranno indossare, in ogni partita, lo stesso numero di maglia della lista ufficiale della squadra completa, per ogni giocatore, di cognome, nome, tipo e numero di documento e codice fiscale. Solo il o i portieri potranno essere diversi da quelli indicati nella lista ufficiale se espulsi o assenti giustificati (dovranno in ogni modo essere sostituiti da uno dei giocatori della lista ufficiale).

9. Chi entro i termini previsti non è presente nelle liste ufficiali e non ha pagato la quota di iscrizione non potrà più disputare il torneo. Ogni squadra nominerà un suo responsabile, il quale dovrà consegnare la somma totale delle quote di iscrizione dei giocatori appartenenti alla sua Via e la relativa lista ufficiale (allegando tutte le copie dei documenti d'identità e dei certificati medici o di buona salute) all’organizzatore addetto alla raccolta.

10. Nella lista dei giocatori deve essere nominato un responsabile della squadra con l’incarico di prendere decisioni assieme ai responsabili delle altre squadre nel caso in cui si presentino situazioni anomale o non presenti nel regolamento. Il responsabile appena citato può non essere un giocatore.

11. Tra gli organizzatori del torneo è presente un responsabile di campo (eletto dai giocatori / organizzatori) con i seguenti compiti :

· Ottenere le liste dei giocatori e la documentazione (copia del documento d'identità e del certificato medico sportivo o di buona salute) entro i termini previsti dagli Organizzatori;

· Supervisionare lo svolgimento di tutte le partite controllando che vengano rispettate le regole;

· In caso di situazioni particolari deve prendere le decisioni assieme ai responsabili delle due squadre interessate.

12. In caso di mancato rispetto del punto 6), il giocatore interessato sarà squalificato per una giornata, a meno che prima d’inizio gara, sia l’arbitro che la squadra avversaria siano al corrente della situazione venutasi a creare e acconsentano in ogni caso e incondizionatamente l’inizio della partita.

13. Se accadranno fatti gravi, nell’ambito della manifestazione, causati da uno degli iscritti nella lista ufficiale, il comitato organizzatore si riserverà di prendere i dovuti provvedimenti.

14. Le date per eventuali recuperi saranno decise al momento fra il Comitato Organizzatore e le squadre interessate.

15. L’età minima dei giocatori deve essere di 18 anni.

16. Se un giocatore cambia residenza più di un mese prima dell’inizio del Torneo dovrà giocare con la nuova Contrada (sempre se vorrà) se rimarrà in paese. In caso contrario non potrà più giocare. Il cambio di residenza dovrà essere registrato sul documento d’identità o la patente di guida.


REGOLE DI GIOCO :

17. Si disputeranno due tempi di 25 minuti; tra i due un riposo di 10 minuti. Gli eventuali tempi supplementari, 5 minuti ciascuno. Nella finale del 3°- 4° posto in caso di pareggio si andrà direttamente ai rigori.

18. La sostituzione dei giocatori sarà effettuata a metà campo all’interno di una zona delimitata e sarà necessario un passaggio di testimone. Il tutto verrà controllato dal responsabile di campo.

19. Le dimensioni del campo: 35 mt di larghezza, 55 mt di lunghezza con aree di rigore di 15 mt per 6,5 mt e dischetto del rigore a 9 mt dalla porta. La zona di sostituzione sarà di 4 mt centrata sulla linea di metà campo.

20. La barriera deve essere disposta a 5 metri dalla palla.

21. I rinvii dal fondo dovranno essere effettuati dal portiere o da un giocatore e potranno oltrepassare la metà campo. La palla non potrà essere raccolta dal portiere con le mani nel caso di retro-passaggio con i piedi.

22. La rimessa laterale deve essere effettuata con le mani.

23. Non esiste il fuorigioco.

24. I falli indiretti in area devono essere effettuati dal limite dell’area.

25. La doppia ammonizione, su tutto l’ambito del torneo prevederà un turno di squalifica la partita successiva. L’espulsione diretta sarà punita con un turno di squalifica, scontato anche nell’edizione successiva se sarà rimediata nella finale.

26. Le punizioni saranno effettuate di prima e di seconda.

27. I rigori saranno battuti da 5 giocatori tra quelli presenti in campo. In caso di nuova situazione di parità, calceranno gli altri 2. Nell’eventualità si debba ricominciare, lo si farà con lo stesso ordine della prima serie.

28. I punti sono così assegnati. 3 per la vittoria, 1 per il pareggio, 0 per la sconfitta. In caso che 2 o più squadre terminino la fase  eliminatoria a parità di punti, verrà considerata la classifica avulsa e farà la finalissima per il primo e secondo posto, nell’ordine:

· chi avrà vinto lo scontro diretto;

· chi avrà la miglior differenza reti;

· chi avrà realizzato il maggior numero di reti;

· chi avrà la miglior situazione disciplinare (cioè il minor numero di penalità : 7 penalità per l’espulsione diretta in campo; 5 per l’espulsione per somma d’ammonizioni; 2 per ogni ammonizione).

Ammenda per ogni ammonizione € 5, per ogni espulsione € 10. Le ammende sono da pagare la sera stessa al responsabile.

N.B. In caso d’espulsione di un giocatore, nel rettangolo di gioco, la squadra NON LO POTRA’ sostituire con un giocatore presente in panchina.

IMPORTANTE! Il Comitato Organizzatore chiede ai partecipanti di presentare come certificazione di idoneità sanitaria il Certificato medico/sportivo specifico per pratica di attività sportiva agonistica. Tale certificato dovrà essere consegnato in copia all'atto di iscrizione al Torneo.

La mancata consegna comporta la preclusione dell'individuo a svolgere l'attività sportiva prevista dal Torneo.